Intervista a Marco, uno dei nostri primi diplomati, che oggi lavora presso il Cern di Ginevra

Oggi inauguriamo un appuntamento che ci porterà a conoscere meglio I MESTIERI DEL MECCATRONICO: attraverso l’incontro con nostri ex-allievi/e potremo scoprire tante “storie di successo”, che sono diventate possibili grazie alla passione e all’impegno quotidiano nello studio e nel proprio lavoro.

Partiamo da Marco, uno dei nostri primi diplomati, ora tecnico presso il CERN di Ginevra, un esempio di dove si può arrivare grazie a un diploma di Tecnico Superiore conseguito presso ITS Lombardia Meccatronica

Int.: Ciao Marco, ci racconti il tuo percorso di studi e come sei arrivato in ITS Lombardia Meccatronica, ormai… quanti anni fa?

Marco: Buongiorno a tutti. Sono Marco e ho seguito il corso ITS in Meccatronica Industriale, presso la sede di Sesto San Giovanni, nel 2014, esattamente quando si è svolto il primo anno di corsi offerti da ITS Lombardia Meccatronica.

Durante il mio percorso di studi ho frequentato il liceo scientifico tradizionale dal 2007 al 2012: la mia idea iniziale era di ottenere la laurea breve in ingegneria meccanica ma, dopo circa due anni di tentativi e vari esami superati, capii che ci stavo mettendo un po’ troppo tempo e decisi di puntare su una strategia alternativa. Fu così che, cercando su internet e anche un po’ grazie ai consigli di mia madre, trovai l’opportunità offerta da ITS Lombardia Meccatronica. Quindi mi dissi: perché non provarci? e soprattutto, che risultati mi può dare una alternativa più rapida? Ora conosco la risposta, so che questo è stato il punto di partenza del viaggio che mi ha portato fin qua.

Int.: Da dove è nata la tua passione per la meccatronica?

Marco: La mia passione è nata sin da quando ero bambino, ero affascinato dal mondo della meccanica classica. Nel corso dei miei studi, soprattutto al liceo, grazie alla matematica, ho iniziato a capire che i numeri non erano sempre frutto del caos ma che potevano rappresentare una armonia; ho poi scoperto l’elettronica, la robotica… ed è lì che ho incominciato a fare dei collegamenti che andavano al di là dei numeri. La passione vera e propria, dunque, è iniziata con i miei studi, grazie all'università e alle mie ricerche personali.

L’ITS è stato la chiusura del cerchio, dove ho sviluppato e reso più concreta la mia passione nell’ambito della meccatronica industriale.

Int.: Quanto ti ha aiutato ITS Lombardia Meccatronica per la tua carriera professionale?

Marco: Come già ho detto, l'ITS è stata una partenza solida, un grande punto di inizio: sarà perché è un corso breve, e non impone molti anni di studio come una laurea; sarà che è un percorso con un lungo periodo di stage, un’esperienza fondamentale, soprattutto per chi come me ha fatto il liceo scientifico e non ha avuto nessuna esperienza lavorativa; sarà che ho trovato persone che mi hanno spronato a guardare sempre avanti, a continuare ad impegnarmi per acquisire competenze complesse che mi avrebbero valorizzato nel mondo del lavoro…

Come ci disse il direttore del corso, l'Ing. Crippa, rivolgendosi a noi studenti, bisogna sempre tenere alta l'asticella. Questa frase mi è servita tantissimo, soprattutto in un mondo complicato come quello del lavoro al giorno d'oggi, dove spesso non si guarda alla persona ma si viene visti come un numero. Bisogna sempre dare il massimo e impegnarsi senza risparmiarsi: questo insegnamento è stato veramente importante per il mio percorso professionale.

Int.: Cos’è il CERN di Ginevra presso cui lavori oggi?

Marco: Il CERN non è un'azienda qualsiasi ma è il centro europeo che si occupa di ricerca nucleare, come appunto dice l’acronimo Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire. Quello che posso dire è che il CERN è come un laboratorio infinito, ogni giorno non si smette mai di imparare. Mi sta facendo maturare tantissimo e c'è ancora molta strada davanti che mi aspetta… ma questo non mi spaventa. Questa esperienza, insieme a quelle che ho avuto fino ad ora, rappresentano un trampolino di lancio che mi permetterà di proiettarmi sempre più in alto.

Int.: Cosa ti appassiona di più nel tuo lavoro?

Marco: Faccio tanti lavori al CERN, ma quello che in particolare mi piace da sempre e che posso definire il mio cavallo di battaglia è il disegno meccanico tridimensionale, con i software di modellazione solida.

Non sono una persona che si arrende facilmente. Sono nato con un problema neurologico che mi impedisce di disegnare manualmente e che da piccolo mi ha fatto soffrire molto. Inizialmente non riuscivo a dimostrare quanto valevo ma oggi, grazie alle nuove tecnologie, posso veramente dimostrare il mio valore e venire apprezzato quando in poco tempo realizzo un prototipo per il nostro centro di ricerca.

Int.: Consiglieresti ITS Lombarda Meccatronica ai ragazzi appassionati di meccatronica?

Marco: Sicuramente sì. A tutti i ragazzi che leggeranno questa intervista, voglio dire: cogliete l'opportunità di fare un corso breve ma mirato come quello ITS. Questa è stata la scelta vincente che mi ha portato sin qua e, se io sono arrivato al CERN di Ginevra, sono sicuro che voi potrete fare ancora di più.

Chi ha una passione concreta, applicata per la meccanica, l’elettronica, l’automazione, la robotica può ambire a questi corsi.

Date una possibilità a voi stessi, mettetecela tutta con determinazione e puntando a un obiettivo alto. Scegliete un corso di ITS Lombardia Meccatronica, perché un domani potreste essere in un posto ancora migliore del mio.

Int.: Grazie Marco, è un orgoglio per noi sapere che ci sono nostri diplomati che, come te, stanno avendo una florida carriera dopo essersi diplomati qui in ITS Lombardia Meccatronica.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo

Il 2021 è stato un anno straordinario sotto molti punti di vista. È stato l’anno in cui siamo ripartiti con i corsi in presenza, l’anno in cui ci siamo ingranditi e abbiamo confermato il valore della nostra esperienza.

A nome dell’intero Staff, ITS Lombardia Meccatronica augura a tutti voi un Buon Natale e un ricco 2022… per innovare e crescere insieme!

Lunedì scorso si è celebrata la Convention 2021 di ITS Lombardia Meccatronica

La Convention 2021 di ITS Lombardia Meccatronica, tenutasi lunedì scorso, ha impegnato tutta la giornata e si è articolata in tre momenti.

La mattinata è stata dedicata allo staff di ITS Lombardia Meccatronica, tutte le nostre 5 sedi - Sesto San Giovanni, Bergamo, Lonato del Garda (BS), Lecco e la new entry Pavia - hanno avuto l’occasione per ritrovarsi, confrontarsi e, per alcuni, conoscersi al fine di lavorare sempre al meglio per gli allievi e per tutti i nostri stakeholder.

La sessione istituzionale, ha visto la partecipazione dei membri della Giunta Esecutiva, dell’Assemblea di Partecipazione e del Consiglio di Indirizzo di ITS Lombardia Meccatronica.

Durante l’ultima sessione, dedicata a tutti gli Stakeholder, in un primo momento è stata illustrata - numeri alla mano - l’importante evoluzione di ITS Lombardia Meccatronica dal suo avvio (2014) ad oggi, che la vedono crescere anno dopo anno mantenendo la propria posizione di prestigio e di comprovata affidabilità all’interno del panorama ITS nazionale.

Nel corso della sessione, la giornalista di RTL 102.5 Giusi Legrenzi, ha poi approfondito insieme alla Presidente di Fondazione ITS Lombardia Meccatronica, Monica Poggio, e al Presidente dell’Associazione ITS Italy, Guido Carlo Torrielli, le tematiche più attuali riguardanti gli ITS e il loro sviluppo futuro all’interno del Paese.

L’ultima parte della sessione ha visto i rappresentati di 38 aziende e organizzazioni benefattrici, che hanno fatto una donazione per il sostegno di 75 nostri studenti, consegnando a ciascuno di essi un assegno simbolico e ricevendo a loro volta un attestato di benemerenza da parte del Direttore della Fondazione.

La giornata si è conclusa con un apericena offerto a tutti i partecipanti.

Torna anche quest’anno la Convention ITS Lombardia Meccatronica

Torna anche quest’anno la Convention ITS Lombardia Meccatronica: un’occasione per confrontarsi sulle attività e gli obiettivi della Fondazione, per valutare insieme il percorso fatto finora e tracciare la strada per la crescita futura.

L’appuntamento è per lunedì 29 novembre 2021 presso la sede legale in viale Giacomo Matteotti 425, a Sesto San Giovanni (MI). L’evento sarà diviso in tre sessioni:

  • a partire dalle ore 9.00, una  dedicata agli Staff Territoriali
  • dalle ore 14.30, una sessione Istituzionale con la partecipazione della Giunta Esecutiva, dell’Assemblea di Partecipazione e del Consiglio di Indirizzo
  • alle ore 17.30, la sessione pubblica aperta anche agli stakeholder, all’interno della quale si terrà un confronto a due voci tra la Presidente di Fondazione ITS Lombardia Meccatronica, Monica Poggio, e il Presidente dell’Associazione ITS Italy, Guido Carlo Torrielli, moderato da Giusi Legrensi di RTL. A seguire, verranno consegnate le attestazioni di donazione messe a disposizione dai partner per il sostegno degli studenti meritevoli.

La giornata sarà conclusa con un apericena offerto a tutti i partecipanti.

Parte un nuovo grande progetto di formazione duale con assunzione immediata

Il progetto in Apprendistato Duale è organizzato da ITS Lombardia Meccatronica, AHK Italien - Camera di Commercio Italo-Germanica, ITS Angelo Rizzoli, con il supporto di Assolombarda, Confindustria Bergamo e Anpal Servizi.
Il corso Digital Manufacturing Specialist permette l'alternanza tra lavoro e studio grazie all’assunzione immediata in azienda tramite il contratto di Alto Apprendistato. 

Per maggiori informazioni e iscrizioni visita il sito al link: https://bit.ly/digitalmanufacturingspecialist

Corso IFTS in Apprendistato con la collaborazione della Torneria Automatica Alfredo Colombo

Giovedì 11 novembre è stata presentata l’offerta formativa in Apprendistato del corso IFTS “industrializzazione del prodotto e del processo”, integralmente coprogettato con Torneria Automatica Alfredo Colombo di Verderio (LC). Grazie al percorso di formazione on the job avrai l’opportunità di essere formato direttamente sul campo e inserito in questa importante realtà del territorio.

Se sei interessato o vuoi ricevere maggiori informazioni scrivi a: info@itslombardiameccatronica.it oppure a.cereda@itslombardiameccatronica.it

Iscrizioni alle selezioni aperte fino al 18/11/2021 ore 18.00

Ti presentiamo Arianna

Arianna, appassionata di meccatronica, si è messa in viaggio alla scoperta di ITS Lombardia Meccatronica: durante le sue visite alle sedi formative e alle aziende partner incontrerà membri dello staff, docenti, allievi, rappresentanti delle imprese e tutor che l'aiuteranno nel compiere la sua scelta.

Guarda il video, e scopri come avvicinare la tua passione alla tua professione: https://www.youtube.com/watch?v=QmHfttXqqt8

Premio alla Memoria di Giovanni Rocca 2021

Il premio intitolato a Giovanni Rocca, imprenditore lecchese appassionato del proprio lavoro e convinto sostenitore della formazione dei giovani, nasce dal desiderio dei familiari di onorarne la memoria attraverso la passione e i principi che l’hanno sempre guidato durante il suo percorso professionale.

Giovanni Rocca è stato un imprenditore lungimirante, dominato da un forte senso di responsabilità, che ha sempre dato un grande peso all’innovazione e alla qualità della produzione, ma anche e soprattutto alle risorse umane a partire dalla loro formazione.

Il bando di concorso, ha premiato un progetto didattico in ambito meccatronico con caratteristiche di particolare innovazione, stimolando positivamente non solo gli allievi durante il loro percorso di studi ma tutta la progettazione didattica e la complementarità tra le diverse sedi. Il progetto aggiudicatario 2021 si intitola “MyDoctor for Tonj” e vede l’implementazione di una soluzione di telemedicina per l’Ospedale Materno-Infantile della Missione di Tonj, situata nel Sud del Sudan. Grazie al sistema di monitoraggio a distanza implementato sarà possibile mettere a disposizione le competenze delle strutture ospedaliere italiane in tempo reale.

Il finanziamento, quest’anno pari a euro 5.000, è stato messo a disposizione dai familiari di Giovanni Rocca.

Riapertura del bando di iscrizione per il corso ITS di Pavia

Come previsto dal bando per i corsi ITS 2021-23, la Fondazione ha deliberato la riapertura delle selezioni per assegnare gli ultimi posti disponibili nel corso ITS in Tecnico superiore per l'automazione ed i sistemi meccatronici industriali (sede di Pavia).

L’iscrizione alle selezioni è gratuita e scadrà venerdì 22 ottobre 2021 alle ore 12.00.
Requisiti di accesso sono il possesso di un diploma di scuola superiore quinquennale (oppure di istruzione e formazione professionale regionale, con aggiunta di certificazione IFTS).

Per poter compilare il modulo online (disponibile nella sezione “Iscrizioni” del nostro sito) è necessario caricare la scansione di ognuno dei seguenti documenti:

- codice fiscale (fronte-retro)
- documento d’identità (fronte-retro)
- curriculum vitae
- titolo di studio valido per l’accesso al/ai percorso/i formativo/i scelto/i (o certificazione sostitutiva rilasciata dall’Istituto scolastico-formativo, oppure autocertificazione dell’interessato - conforme al seguente modello -, soggetta a verifica da parte della Fondazione)
- eventuali attestati (es. ECDL, certificazioni linguistiche e tecniche ecc.).

Le selezioni prevedono un test attitudinale e un colloquio motivazionale da svolgere nel pomeriggio di lunerdì 25 ottobre 2021, presso la sede ITS di Pavia (c/o Istituto Cardano, via Giuseppe Verdi 19).

Il test attitudinale (a cui ci si può preparare con i libri di testo delle superiori) ha lo scopo di verificare il livello delle competenze di base possedute dai candidati nei campi considerati propedeutici al percorso formativo: 

- competenze matematiche: saper risolvere problemi applicando le regole della trigonometria, essere in grado di rappresentare graficamente una funzione, calcolare derivate di funzioni, calcolare l'integrale di funzioni elementari; 
- competenze logico-informatiche: essere in grado di eseguire operazioni in differenti sistemi di numerazione, operare con variabili e funzioni logiche, saper utilizzare la rappresentazione grafica mediante flow-chart; 
- competenze di lingua inglese (livello A2 del QCER): essere in grado di comunicare a un livello elementare nei vari contesti della vita quotidiana (se stessi, la casa, il cibo, lo sport, la famiglia, i viaggi, il lavoro ecc. ); 
- competenze grafico-tecnologiche: saper utilizzare i diversi metodi di rappresentazione grafica di un oggetto, essere in grado di applicare le norme del disegno tecnico riguardanti le tolleranze dimensionali, le rugosità e le filettature.

N.B.  La riapertura delle iscrizioni alle selezioni è relativa unicamente al corso sopra indicato.

I nostri studenti in visita alla Fiera EMO Italia 2021

Martedì 5 ottobre, i nostri studenti hanno inaugurato l'inizio del loro secondo anno di studi presso la Fiera EMO Italia 2021 - The Magic World of Metalworking!

Una volta ricevuto il benvenuto dalla Presidente di UCIMU Barbara Colombo e dall’AD di FieraMilano Luca Palermo, gli allievi hanno avuto l’opportunità di lasciarsi ispirare dalle parole dei manager aziendali di Heidenhain Italiana, Fanuc Italia, Losma e Cosberg, di visitare gli stand delle aziende partner presenti e di girare liberante per i vari padiglioni adibiti.