#GIOVANIMECCATRONICI - 7

#GIOVANIMECCATRONICI - 7

17-07-2020

IFTS e ITS: percorsi fatti su misura..., anche per chi affronta le sfide a piccoli passi


Io lo so come sono fatto: ho bisogno di affrontare le sfide quotidiane a piccoli passi, guadagnando un traguardo dopo l’altro senza strafare!

Questa è la bussola che ha guidato le scelte del nostro allievo Christian, alla scoperta della professione del proprio futuro.

Ho sempre avuto la “passione per il fare”, attratto da tutto ciò che fosse tecnologia e meccanica in particolare: dopo la terza media mi è sembrato naturale iscrivermi a un percorso professionale, dove poter imparare a far funzionare le diverse macchine e a ripararle in caso di malfunzionamento.

È in quell’ambiente che Christian ha visto maturare l’interesse per la meccatronica, e per la sua multidisciplinarietà.

Conseguito il diploma professionale avevo il desiderio di specializzarmi sulle tecnologie del futuro, sempre più complesse e integrate. Così mi sono iscritto al corso annuale post-diploma IFTS in “manutenzione dei veicoli ecosostenibili”, con un’attenzione ai motori ibridi o elettrici, dove le offerte di lavoro sono in continua crescita.

Il percorso è molto coinvolgente: poter svolgere le lezioni fuori dalla sede del corso, presso le officine di grandi imprese e concessionarie, che si occupano della manutenzione di veicoli industriali o di veicoli ad uso privato, ha fatto la differenza, permettendomi di apprendere direttamente dall’esperienza dei tecnici aziendali».

Fra poco Christian terminerà il percorso con l’esame di specializzazione, ma il suo pensiero già punta a un nuovo traguardo.

«Nella sede di Sesto la Fondazione ITS Lombardia Meccatronica realizza anche corsi biennali, in diversi indirizzi, tra cui quello industriale. Mi piacerebbe approfondire anche le parti più gestionali e di processo del mestiere del meccatronico: la relazione con i clienti, l’organizzazione del lavoro in team, la dimensione della progettazione… sono tematiche che ho scoperto guardando i piani di studio e che vorrei sviluppare. Non vedo l’ora di iniziare il corso ITS e imparare nuove competenze dalla passione dei professionisti che incontrerò in questo percorso».

Quella di Christian è una storia che accomuna diversi nostri studenti, che hanno maturato cammin facendo i propri interessi, mettendoli in relazione con le proprie attitudini e con le competenze man mano acquisite: corso di istruzione e formazione professionale - corso annuale IFTS - corso biennale ITS, una “filiera formativa” con percorsi fatti su misura, rispettosi dei ritmi e dei tempi di ogni giovane.

LEGGI LE PUNTATE PRECEDENTI:

#GIOVANIMECCATRONICI - 1: L’ingegneria clinica nella gestione dell’emergenza sanitaria. L’esperienza di Riccardo

#GIOVANIMECCATRONICI - 2: Carlotta, Laura, Sara e Francesca: l’ITS, una scelta vincente!

#GIOVANIMECCATRONICI - 3: Quando l'ITS è ricerca applicata. Francesco in stage al CNR

#GIOVANIMECCATRONICI - 4: Da liceale a apprendista meccatronico: Matteo ha trovato così la propria strada

#GIOVANIMECCATRONICI - 5: Gabriele, Francesco e Redjan: tre diverse sedi di studio, un’unica esperienza di stage in Inghilterra

#GIOVANIMECCATRONICI - 6: Dall’Università all’ITS: la scelta di Alberto per un percorso più adatto alle proprie caratteristiche