F.A.Q.

  • +

    Quali sono i requisiti per iscriversi ai corsi?

    -

    I requisiti di iscrizione ai corsi sono disciplinati dalle norme nazionali e regionali.

    ITS: Per poter iscriversi alle selezioni ai percorsi biennali ITS è necessario essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore quinquennale, oppure di un certificato di specializzazione IFTS. Eventuali requisiti di età all’accesso ai corsi sono definiti annualmente dalle norme regionali. Per percorsi ITS avviati nell’anno formativo 2020/2021 Regione Lombardia ha stabilito il limite d’età di 29 anni, oltre allo stato di disoccupazione alla data della prima lezione

    IFTS: Per poter iscriversi alle selezione ai percorsi annuali IFTS è necessario essere in possesso almeno di un diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale. Il limite di età per poter effettuare l’iscrizione al corso è di 29 anni, oltre allo stato di disoccupazione alla data della prima lezione.

  • +

    Quando è possibile effettuare l’iscrizione alle selezioni?

    -

    Le iscrizioni alle selezione possono essere effettuate unicamente in modalità online attraverso il sito internet www.itslombardiameccatronica.it. Ciò sarà possibile al momento della pubblicazione del Bando di selezione, di solito tra metà giugno e i primi giorni di agosto.

  • +

    Quando si svolgono le selezioni?

    -

    Le selezioni, composte da un test attitudinale e da un colloquio motivazionale, si svolgono normalmente dopo la metà del mese di settembre.

  • +

    Posso segnare più corsi/sedi in fase di iscrizione alle selezioni?

    -

    Sì. La sede del corso indicato come prima scelta nel modulo di iscrizione rappresenta il luogo fisico dove il candidato effettuerà la selezione: il test attitudinale sarà il medesimo, così anche la graduatoria finale sarà unica per tutte le sedi. Dal momento che i nostri corsi sono a numero chiuso, l’opportunità di manifestare interesse per più corsi nelle selezioni consente di poter essere ripescati in caso di esaurimento dei posti sul percorso di prima scelta, ma disponibilità su quelli segnalati in subordine. 

  • +

    Posso iscrivermi anche se non ho fatto un percorso scolastico allineato alla meccatronica?

    -

    Sì. Fatti salvi i requisiti di accesso previsti dalle norme nazionali e regionali, la tipologia di percorso di studi da cui si proviene non è vincolante per l’iscrizione alle selezioni: tutti i percorsi prevedono nella fase iniziale dei moduli di base per l’allineamento del gruppo in formazione.

  • +

    I corsi sono a numero chiuso?

    -

    Sì. Per garantire una modalità di lezione applicativa e interattiva è previsto un numero massimo di iscritti. Di norma i posti disponibili sono 25 per ciascun corso. Per alcuni percorsi tale numero può essere portato a 30.

  • +

    Qual è la durata dei corsi ITS e IFTS?

    -

    ITS: I percorsi ITS hanno durata biennale, per un totale di 2000 ore. Ciascuna annualità, della durata di 1000 ore, inizia generalmente nel mese di ottobre e termina nel mese di luglio.

    IFTS: I percorsi IFTS hanno durata annuale, per un totale di 1000 ore. L’annualità inizia generalmente nel mese di ottobre e termina nel mese di luglio.

  • +

    In quali orari si svolgono i corsi?

    -

    Nei periodi di formazione i corsi prevedono di norma 25 ore di attività settimanali, distribuite in mezza giornata (al mattino o al pomeriggio a seconda della sede), dal lunedì al venerdì. Nel periodo di formazione on the job il monte ore diventa di 40 ore settimanali, secondo l’orario di lavoro indicato dall’azienda ospitante. Gli stagisti non possono lavorare in orario notturno o nei giorni festivi.

  • +

    Come è organizzata la formazione on the job?

    -

    Lo stage si svolge generalmente nella parte conclusiva dell’anno formativo, e impegna almeno il 40% del monte ore complessivo del corso. In vista dell’abbinamento con l’azienda ospitante lo staff ITS/IFTS svolge colloqui individuali con ciascun allievo al fine di raccogliere i desiderata e profilare i candidati da proporre alle imprese partner per un colloquio conoscitivo. Quando i feedback del colloquio sono positivi da entrambe le parti, si procede con la conferma dell’abbinamento. Tutti gli stage dell’ultima annualità si svolgono in aziende che sono alla ricerca di personale per un’assunzione, in modo da facilitare gli inserimenti lavorativi al termine del tirocinio.

    Per alcuni allievi è possibile svolgere lo stage (o parte di esso) all’estero, oppure svolgere la formazione on the job con la formula dell’apprendistato in alta formazione e ricerca (art. 45 D.Lgs 81/2015).

  • +

    Quali sono i costi per gli allievi?

    -

    ITS: I percorsi ITS prevedono un contributo complessivo di €1.500, suddiviso nelle due annualità (€500 per la prima annualità e €1.000 per la seconda annualità). Diverse sono le aziende che destinano donazioni coprendo per la seconda annualità i contributi degli allievi più meritevoli ancorché privi di mezzi.
    Qualificandosi gli ITS come percorsi di istruzione terziaria, non è possibile usufruire della dote scuola, poiché tale dote è utilizzabile soltanto fino ai percorsi di istruzione secondaria di primo e secondo grado. 

    IFTS: I percorsi IFTS sono gratuiti per gli allievi iscritti.

  • +

    Il titolo di studio è riconosciuto?

    -

    ITS: Al termine del secondo anno gli allievi sostengono un esame finale di Stato per il conseguimento del diploma di “Tecnico superiore”, con la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche – EQF.

    IFTS: Al termine del corso gli allievi sostengono un esame finale regionale per il conseguimento del certificato di “Specializzazione tecnica superiore”; tale qualificazione è referenziata al IV livello del Quadro europeo delle qualifiche – EQF.

  • +

    Dopo il diploma professionale quadriennale e il titolo IFTS è possibile iscriversi all’ITS?

    -

    L’iscrizione ai corsi ITS è possibile con un diploma quinquennale secondario di secondo grado (maturità), oppure dopo aver conseguito il diploma professionale di quarto anno e aver frequentato con profitto un corso IFTS affine.

  • +

    Quali sono le possibilità di lavoro dopo i percorsi ITS/IFTS?

    -

    Dalle rilevazioni sul placement a 3 mesi dal conseguimento del titolo di studio, più del 90% dei nostri ex-allievi lavora in un ambito coerente al percorso svolto. La percentuale sale a oltre il 95%, tenendo presente che la maggior parte di chi non lavora è perchè sta frequentando un percorso universitario.

  • +

    Posso iscrivermi all’università dopo aver concluso l’ITS?

    -

    L’accesso all’università è possibile in quanto titolo di studio rilasciato al termine del percorso è superiore al diploma del quinto anno di scuola secondaria di secondo grado. Per quanto riguarda il riconoscimento dei crediti formativi, sono stati stipulati accordi con le Università statali di Bergamo e di Brescia per il riconoscimento di CFU nei corsi di laurea affini al percorso ITS.